map-image

La Sardegna é stata terra di differenti popoli preistorici, passando por l’epoca nuragica, successivamente i fenici e i cartaginesi. Dopo, dall’anno 238 a.C., i romani dominarono l’isola per 694 anni. Nell´Etá Media, arrivarono i goti e i vandali, questi ultimi sconfitti dai bizantini nella battaglia di Tricamaro. Bisanzio rimase fino circa l’anno 650, fino a che l’autoritá passó ai bizantini locali. Alla fine del secolo XIII, il Papa Bonifacio VIII determinó che l’isola passasse alla Corona di Aragona, periodo che si prolungó fino al secolo XVIII, destacando la sua presenza ad Alghero, ripopolata da catalani dopo un’insurrezione. In seguito la Sardegna passó all’Austria nell’anno 1713, a causa del Trattato di Utrecht. In un secondo tempo, nel 1718, dopo il Congresso di Londra, l’isola entró a fare parte della Casa di Savoia, e con questa, s’incorporó al Regno d’Italia nel 1861.